Melfi e Monticchio Laghi

Melfi conserva ancora parte dell’aspetto originario che la caratterizzò a partire dall’XI secolo, quando fu capitale del Ducato di Puglia durante l’impero normanno: dalla lunga e possente cinta muraria alle porte d’accesso alla città, dal campanile della cattedrale all’imponente castello. Proprio in questo luogo nel 1231 l’imperatore Federico II promulgò le celebri Constitutiones Augustales! Scegliendo questo itinerario avrete la possibilità di visitare questi ed altri affascinanti luoghi, come il Museo Archeologico “Massimo Pallottino”, ospitato nel castello medievale e custode delle testimonianze più remote della cittadina; passeggiando per l’antico borgo e percorrendone le strade lastricate, s’incrociano palazzi storici pubblici e privati, piazze, chiese e fontane decorate, preziosi testimoni dei cambiamenti architettonici della città nel corso dei secoli. Se non ne avrete ancora abbastanza vi attenderà la splendida cripta di Santa Margherita, chiesa rupestre di XIII secolo interamente decorata da preziosi affreschi, tra i più importanti dell’Italia meridionale. Potrete infine concludere la visita scattando alcune foto panoramiche e osservando lo skyline della cittadina dal Convento dei Cappuccini.

La seconda parte dell’itinerario ci conduce direttamente nel cuore del monte Vulture, in località Monticchio. Qui, incorniciati da una florida e colorata vegetazione boschiva, giacciono due spettacolari laghi senza tempo, noti come il Lago Piccolo ed il Lago Grande, sorti sul doppio cratere vulcanico del Vulture. L’aspetto naturale è arricchito da quello storico-artistico, per la presenza dei resti del convento di Sant’Ippolito posto fra i due laghi e dell’Abbazia di San Michele Arcangelo, arroccata su una falda del monte che sovrasta il Lago Piccolo.

Avrete la possibilità di approfondire la seconda parte dell’itinerario con la visita al Museo di Storia Naturale del Vulture, che ci racconta degli uomini, degli animali e delle piante che hanno popolato questo luogo già a partire dall’epoca preistorica.

Si fa presente che gli eventuali ticket di ingresso a musei e monumenti sono esclusi dalla tariffa base.

Durata itinerario standard: mezza giornata.

Difficoltà: facile.

Volete avere un’idea delle bellezze che visiteremo insieme? Date un’occhiata a questi video!

Ti piace? Condividi! Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someonePin on Pinterest0