Castelmezzano e Pietrapertosa

Questo itinerario ci porta nel cuore delle Piccole Dolomiti lucane dove, incastonati nelle rocce di arenaria di origine miocenica, giacciono affrontati tra loro due tra i borghi più belli d’Italia, apparentemente molto simili ma ognuno con le proprie peculiarità. I panorami e gli scorci che questi luoghi regalano sono a dir poco impareggiabili ed offrono uno spettacolo paesaggistico d’alta quota quasi surreale.

A Castelmezzano si accede attraversando una galleria interamente scavata nella roccia. L’itinerario prevede un prima sosta in piazza Caizzo, al cui centro troviamo la chiesa madre di Santa Maria dell’Olmo (ascrivibile al XIII secolo), con facciata in stile romanico. Caratterizzano il borgo altre chiese minori e diversi palazzi nobiliari ottocenteschi arricchiti da portali in pietra. Passando per il palazzo del Municipio si giunge ai ruderi di un fortilizio forse di epoca normanna, a sua volta collegato ad un posto di vedetta mediante una ripida e stretta gradinata ricavata nella roccia.

Pietrapertosa nasce come centro fortificato saraceno, testimoniato dalla Rabatana (labirintico quartiere arabo impostato sulla roccia), per poi svilupparsi durante l’epoca normanna, sveva e angioina ed infine divenire feudo di diverse casate fino all’epoca moderna. Particolarissima è la struttura del castello, che in buona parte ha sfruttato la roccia naturale, arrivando a confondersi con essa. Una cinta fortificata posta ai piedi del castello collega la cattedrale di S. Giacomo arrivando fino al complesso conventuale di S. Francesco (entrambi di XV secolo). Le abitazioni, tipicamente monofamiliari, sono allineate in file dall’alto verso il basso, adattandosi all’andamento del terreno e sono tra loro collegate da stretti vicoli e scale.

Dopo la visita ai borghi è possibile, su richiesta, l’accompagnamento ai punti di partenza della rinomata attrazione del Volo dell’Angelo.

Durata itinerario standard: 3,5 h.

Difficoltà: media.

Sei su: panoramica di Castelmezzano visto da Pietrapertosa.
Sei su: il castello di Pietrapertosa si eleva dalla roccia della montagna.

Volete avere un’idea delle bellezze che visiteremo insieme? Date un’occhiata a questi video!

Ti piace? Condividi! Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Email this to someonePin on Pinterest0